Il nuovo terzino dipende dal futuro di Calabria: il Milan non può e non vuole regalarlo

16.08.2020 20:00 di Matteo Calcagni Twitter:    vedi letture
Il nuovo terzino dipende dal futuro di Calabria: il Milan non può e non vuole regalarlo
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Del rinforzo per la fascia destra si parla da mesi, fin dal periodo della quarantena, quando si iniziavano ad indicare i presunti e possibili rinforzi per la corsia destra. Rinforzi che sono ancora d'attualità, a patto però che la batteria subisca una ristrutturazione importante. La scorsa settimana il Milan ha incontrato l'agente di Andrea Conti, Mario Giuffredi, al quale ha ribadito la fiducia riposta nell'esterno bergamasco. D'altronde, ad oggi, il classe '94 sarebbe ancora il titolare in vista della prossima stagione.

VALUTAZIONI LEGITTIME - L'acquisto di un nuovo terzino passerà, necessariamente, dalla cessione di Davide Calabria, il quale garantirebbe una plusvalenza piena al Milan. Il problema, non da poco, è legato alla valutazione del club rossonero: difficilmente Maldini e Massara accetteranno proposte inferiori ai 13/14 milioni di euro, una posizione legittima considerando i prezzi che girano sul mercato attuale. Per il classe '96 non si può chiedere la luna, ma non si può nemmeno pensare che il giocatore venga "regalato" come Ricardo Rodriguez, un nazionale ceduto a soli 3 milioni più bonus a causa di incombenze particolari (lo stop dell'Eredivisie, il contratto in scadenza nel 2021 e la volontà dello svizzero di accasarsi al Toro). Calabria non ha ancora 24 anni ed ha già giocato oltre 100 gare col Milan, un ruolino tutt'altro che banale, anche al netto delle diverse considerazioni tecniche sul giocatore.

CESSIONE NECESSARIA - Il Milan, per acquistare Dumfries, Aurier o un altro profilo, non dovrà soltanto liberarsi di Calabria, dovrà venderlo e dovrà farlo bene. Se ciò dovesse succedere arriverà un nuovo terzino (finanziato quasi interamente dalla plusvalenza del numero 2), altrimenti si proseguirà con l'attuale batteria di esterni, tenendo conto che per la fascia destra ci sono anche Kalulu e l'adattabile Saelemaekers. Rinforzare la fascia destra sarebbe importante ma ci sono anche altre priorità, come andare a completare altri reparti, in primis centrocampo ed attacco: nel primo mancano addirittura due giocatori, nel secondo è necessario almeno un acquisto di valore che possa garantire un discreto numero di gol.