Kalulu, a scuola da Pioli per un diploma da difensore centrale

14.06.2021 20:00 di Nicholas Reitano  Twitter:    Vedi letture
Kalulu, a scuola da Pioli per un diploma da difensore centrale
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

Quella di Pierre Kalulu è un'operazione che rispecchia perfettamente il nuovo progetto del Milan. Sbarcato in rossonero a costo zero, il francese si è ritagliato grande visibilità nel Milan di Stefano Pioli, tanto da essersi guadagnato diversi pass per la Nazionale U21. Un giocatore duttile, che potrà risultare molto elastico nella prossima stagione: dicesi, un jolly tra difensore centrale e terzino destro.

TEMPOREGGIARE - Il mister vuole temporeggiare: bruciare un ragazzo così di prospettiva è molto facile, soprattutto in un club esigente e grande come il Milan. Per questo in alcune occasioni non è stato impiegato dal tecnico rossonero, ma nonostante ciò il francese si è fatto trovare sempre pronto quando è stato chiamato in causa. Dunque, Pierre dovrà avere molta pazienza, ma la scuola Pioli può solo che insegnargli a crescere. Vedi gli esempi di Bennacer, Kessie e Saelemaekers.

IL PROSSIMO ANNO - Con la dirigenza milanista impegnata nella ricerca di un terzino destro e di un sinistro, Kalulu, il prossimo anno, rischierà di trovare meno spazio sulle fasce e più nel reparto centrale. Per questo la sua duttilità gli sarà fondamentale, ma dovrà necessariamente specializzarsi per diventare il vice Kjaer. Poi con un Milan impegnato su tre fronti, Pierre sarà obbligato a farsi trovare preparato ogni settimana (in ogni ruolo necessario): tra infortuni (incrociando le dita e sperando di non fronteggiare lo stesso numero dello scorso anno) e turnover, ci sarà sicuramente spazio per lui.