La palla torna a Ibra. Ruolo, Fonseca e strategie: cosa aspettarsi dalla conferenza di Zlatan

La palla torna a Ibra. Ruolo, Fonseca e strategie: cosa aspettarsi dalla conferenza di ZlatanMilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 12 giugno 2024, 20:00Primo Piano
di Francesco Finulli

Il 4 giugno 2023, al cospetto di un San Siro gremito, Zlatan Ibrahimovic annunciava l'addio al Milan e al calcio, al termine di una carriera leggendaria. Domani, a poco più di un anno di distanza, lo svedese tornerà a parlare da tesserato rossonero: lo farà all'interno di una conferenza stampa organizzata a Milanello, a partire dalle ore 11.40, che il club - quest'oggi sui social - ha presentato come una "visione lungimirante" della prossima stagione 2024/2025. E non è un caso, probabilmente, che l'evento arrivi il giorno dopo l'inizio della campagna abbonamenti.

Palla a Ibra

Dopo qualche mese di lontananza dai campi, nel mese di dicembre Zlatan Ibrahimovic è rientrato al Milan. Il suo ritorno in società, tanto atteso, è stato ufficialmente salutato con il ruolo di Senior Advisor di Redbird e della dirigenza rossonera. E se i tifosi rossoneri speravano in cambiamenti repentini, sono stati delusi. La presenza dello svedese accanto alla squadra - a Milanello, a San Siro o in trasferta - non è mai mancata e questo va sottolineato, soprattutto in un'ottica di esperienza da portare dentro il gruppo squadra. Ciò che si è visto meno è stato lo Zlatan Ibrahimovic dirigente. La conferenza stampa fissata per domani, però, a cavallo tra due stagioni che segnano tra l'altro la fine di un ciclo e l'inizio di un altro, fanno già capire qualcosina. Con ogni probabilità, l'ex numero 11 rossonero ha sfruttato questi suoi primi sei mesi da dirigente rossonero quasi come uno stage, sfruttando la possibilità di lavorare accanto al trio Furlani, Moncada e D'Ottavio e apprendendo il più possibile. L'ingresso a stagione in corso e la scarsa esperienza dietro la scrivania, lo imponevano. Con la conferenza stampa di domani, invece, sembra quasi che il pallone torni tra i piedi di Zlatan che evidentemente si sente pronto a metterci la faccia anche da dirigente.

Cosa aspettarsi?

Dunque di cosa parlerà Ibra? Chiaramente, dopo mesi in cui ci si è interrogati su quali fossero le mansioni e le responsabilità di Zlatan da dirigente, è molto probabile che le prime domande verteranno sul ruolo di Zlatan all'interno della società. E dunque di ciò di cui lo svedese intende occuparsi concretamente in questa  nuova veste. In secondo luogo, sembra quasi certo che domani mattina - in un evento presentato come la presentazione della prossima stagione - sarà ufficializzato Paulo  Fonseca quale nuovo allenatore del Milan. Ciò darà modo di capire e indagare anche le reali motivazioni che hanno portato alla scelta del tecnico lusitano, ex Roma e Lille. E poi verranno illustrate e chiarite le strategie del club a livello sportivo e non solo per l'anno che verrà. In particolare, visto le tante chiacchiere di questi giorni, si attendono delucidazioni sui movimenti di mercato ed è possibile che scappi qualche nome, su tutti quello di Joshua Zirkzee che i rossoneri hanno intenzione di far diventare il prossimo numero 9 del Diavolo. Un vero e proprio battesimo di fuoco nella nuova veste dirigenziale di Ibrahimovic che, da quest'estate, inizierà effettivamente a prendersi le sue responsabilità in questo ruolo gestionale.

ASCOLTA IL PODCAST CLICCANDO SUL BANNER

La redazione di MilanNews.it seguirà LIVE la sua conferenza con il consueto play by play delle dichiarazioni di Ibra ed è ipotizzabile che in questa sede verrà annunciato il nome del nuovo allenatore, ovvero Paulo Fonseca. L'evento sarà trasmesso in diretta su YouTube e anche sull'applicazione ufficiale del club rossonero.