LIVE MN - Gattuso in conferenza: "C'è un po' di preoccupazione, ma non è una tragedia. Paquetà? Avevo bisogno di garanzie fisiche"

20.04.2019 15:15 di Thomas Rolfi Twitter:    Vedi letture
Fonte: dallo stadio Tardini di Parma, Thomas Rolfi
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
LIVE MN - Gattuso in conferenza: "C'è un po' di preoccupazione, ma non è una tragedia. Paquetà? Avevo bisogno di garanzie fisiche"

- termina qui la conferenza stampa di Gennaro Gattuso.

Se la classifica è veritiera: "Secondo me l'Atalanta merita anche il secondo posto per come gioca e interpreta la partita. E' sempre difficile da affrontare. E' da 2-3 anni che è diventata una realtà del calcio italiano. E' una squadra che vale tanto, che ha idee e forza fisica ed è allenata da un grande allenatore".

Su Bakayoko: "Ha preso una botta, ha stretto un po' i denti. Però è stata una scelta tecnica".

Sulla corsa Champions: "Certo che mi preoccupa, ci avevo fatto la bocca. Abbiamo preso gol su una punizione all'87. E' inutile guardare gli altri, dobbiamo guardare a noi".

Su Conti: "Il problema non è stato solo Conti, ma tutta la squadra".

Sui moduli: "Abbiamo fatto tanti cambi modulo oggi. Ci siamo messi anche 4-4-2, perchè avevamo bisogno di conservare il vantaggio. Con Biglia abbiamo cambiato ancora".

Su Paquetà: "Veniva da un infortunio, avevo bisogno di mettere in campo e per come si era messa la partita avevo bisogno di gente che mi desse garanzia dal punto di vista fisico"

Su come mai la squadra sia entrata così: "Abbiamo sbagliato approccio, giocando a calcio possono succedere delle giornate così. Diamo anche dei meriti al Parma, che ci ha messo in difficoltà".

Se sono più preoccupato per il pareggio o per la corsa Champions: "Sapevamo che potevamo fare di più. Un po' di preoccupazione c'è, però non sono disperato".

Sulla squadra senza grinta: "Non è una questione fisica, si è vista una squadra vuota. Non è un problema fisico. Sembravamo sorpresi. Non dobbiamo parlare di tragedia, dobbiamo analizzare perchè si fa fatica. Dobbiamo sbagliare il meno possibile, ci capitano delle giornate in cui lasciamo i primi tempi agli avversari o dove commettiamo qualche errore. Non stavamo soffrendo dopo il vantaggio, siamo stati dei polli a concedere quella punizione che abbiamo concesso".

Se c'è stata una involuzione dopo il derby e se è preoccupato per la crisi: "Abbiamo vinto contro la Lazio una settimana fa. La cosa che più mi dà fastidio è vedere come abbiamo affrontato la partita. Ho visto poca veemenza, nel primo tempo abbiamo sofferto. Siamo stati bravi e fortunati a trovare il vantaggio e poi abbiamo commesso un'ingenuità. Nel primo tempo ci aspettavamo molto di più".

Amici di MilanNews.it, benvenuti nella sala stampa del Tardini, dove tra pochi minuti Gennaro Gattuso parlerà in conferenza nel post partita di Parma-Milan. Restate con noi per non per perdere neanche una dichiarazione del tecnico rossonero.