Milan, Castillejo ha già fatto dimenticare Suso: anche i numeri sono dalla sua parte

26.02.2020 16:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Milan, Castillejo ha già fatto dimenticare Suso: anche i numeri sono dalla sua parte

Nelle ultime stagioni, il titolare della fascia destra del Milan in attacco è sempre stato Suso: nonostante i tanti alti e bassi, tutti gli allenatori che si sono seduti sulla panchina rossonera non hanno mai fatto a meno di lui. Anche Pioli, nelle prime settimane da tecnico milanista, lo ha sempre schierato titolare, fino a quando, ad inizio 2020, ha deciso di metterlo in panchina e dare una maglia dal primo minuto a Samu Castillejo. 

MEGLIO CASTI - L'ex Villarreal è rinato anche lui dopo l'arrivo di Ibrahimovic e in meno di due mesi ha fatto dimenticare Suso. Come riporta gazzetta.it, anche i numeri sono dalla sua parte: Castillejo ha dati migliori dell'attuale giocatore del Siviglia nei cross riusciti (1,15 a partita contro 0,84), nelle occasioni create (3,77 a 2,86) e nei recuperi (6,59 a 3,89). Pioli gli sta dando finalmente continuità e lui sta rispondendo alla fiducia del suo allenatore con prestazioni molto positive. 

TITOLARE FISSO - Tra campionato e Coppa Italia, Castillejo ha giocato da titolare le ultime dieci partite e anche domenica contro il Genoa avrà una posto sul terreno di gioco dal primo minuto sulla fascia destra. Rispetto a Suso, Samu dà anche una grande mano in fase di ripiegamento e questo permette al terzino destro (Conti o Calabria) di soffrire di meno dal punto di vista difensivo. Tutto questo sacrificio ha però anche un risvolto negativo, ossia la mancanza di freddezza sotto porta: nonostante abbia avuto diverse occasioni, Castillejo ha infatti segnato finora una sola rete in 18 presenze (contro la Spal in Coppa Italia). Anche Suso aveva segnato un solo gol, ma l'apporto di Samu è stato finora certamente migliore.