Milan, Ciprian Tatarusanu sarà il secondo portiere: ecco chi è l'estremo difensore rumeno

10.09.2020 16:00 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico Gaetano
Milan, Ciprian Tatarusanu sarà il secondo portiere: ecco chi è l'estremo difensore rumeno

Il Milan è pronto ad abbracciare il suo nuovo secondo portiere, in arrivo in Italia nella giornata di ieri con le visite mediche fissate per domani mattina. Parliamo di Ciprian Tatarusanu, estremo difensore rumeno classe 1986, attualmente in forza al Lione.

RICERCA - Dopo un’attenta ricerca la dirigenza rossonera ha quindi scelto il profilo giusto per il ruolo di secondo dietro Gigio Donnarumma: Tatarusanu è un portiere di grande esperienza, che ha già giocato in Serie A ed è il titolare della nazionale rumena dal 2010. Alto 198 cm, ha un fisico imponente ma ha dimostrato di non peccare in agilità. Grazie alla sua stazza riesce a parare con facilità in allungo, sia conclusioni alte che rasoterra. Calcisticamente nasce e cresce in Romania, esordendo nella serie B rumena nel 2003 con la Juventus Bucarest. Nel 2006 viene acquistato dal Gloria Bistrița. Nel 2008 arriva un palcoscenico importante con la Steaua Bucarest: qui nel 2009 diventa il portiere titolare, esordendo nel massimo campionato rumeno. Nel 2014 passa a parametro zero alla Fiorentina, e il primo anno si alterna con Neto. Nella sua seconda stagione in Viola conquista la titolarità e viene eletto come miglior calciatore rumeno dell’anno 2015. Nel 2017 termina la sua avventura italiana e passa al Nantes, in Francia, e per due stagioni fa il titolare. L’anno scorso accetta di passare al Lione per fare il secondo di Anthony Lopes. Qui lascia un’ottima impressione, come dimostrano le parole odierne del suo ormai ex allenatore Rudi Garcia: “Perdiamo un grande professionista”.

ESPERIENZA - Il rumeno porterà a Milanello tanta esperienza e potrà aiutare a crescere Gigio Donnarumma, che dopo Reina e Begovic troverà così un altro punto di riferimento da cui imparare. Tatarusanu sarà il quarto calciatore rumeno della storia del Milan: prima di lui Florin Raducioiu, Cosmin Contra e Cristian Daminuta, quest'ultimo mai in campo col club meneghino. Quello del secondo portiere era un nodo da sciogliere al più presto secondo Stefano Pioli e con Ciprian l'allenatore rossonero è stato accontentato: dopo le visite mediche di venerdì e la firma sul contratto sarà subito a disposizione del mister.