Milan, Ibrahimovic carico per la sfida alla Juventus: un match che non si può fallire

04.05.2021 14:00 di Antonio Tiziano Palmieri   Vedi letture
Milan, Ibrahimovic carico per la sfida alla Juventus: un match che non si può fallire
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Archiviato il sogno scudetto – e chissà se il Milan ci ha pensato mai veramente – per i rossoneri è tempo di guardare alla Juventus. Il presente si chiama lotta al quarto posto, e la partita con i bianconeri rappresenta un vero spartiacque per la stagione di entrambe le squadre. Il match di domenica 9 maggio dirà molto anche sul futuro dei club, degli allenatori e di alcuni giocatori. C’è un giocatore però nel Milan che è chiamato a prendere in mano la squadra: Zlatan Ibrahimovic.

IBRA CERCA IL RILANCIO DOPO UN PERIODO OPACO

Lo svedese, che nell’ultimo periodo fra infortuni e squalifiche non ha brillato, contro la sua ex squadra cerca il riscatto. Per Ibrahimovic una sola rete (quella contro la Fiorentina) nelle ultime 7 partite giocate. Un totale di 550 minuti per mettere a segno un gol. Il calo è stato evidente, e considerando anche le numerose assenze, la squadra ne ha risentito nettamente, sia in termini di gol fatti che in termini di punti conquistati. L’importanza di Ibrahimovic per il Milan non la scopriamo di certo oggi, ma è a lui che Stefano Pioli e il resto del gruppo si aggrappano in vista della partita allo Juventus Stadium.

GLI ULTIMI PRECEDENTI CONTRO LA JUVENTUS A TORINO

Da ben 9 sfide di Serie A, il Milan non riesce a conquistare punti in casa della Juventus. Sono infatti 9 le sconfitte che il Diavolo ha subito gli ultimi 10 anni contro i bianconeri a Torino. L’ultimo successo del Milan in terra torinese risale al 5 marzo 2011 per 0-1 con il gol di Gennaro Gattuso. Anche in quell’occasione, Ibra era in campo e fece la sponda decisiva proprio per il gol di Gattuso. Ora il Milan si aspetta che il campione svedese prenda in mano la squadra e la trascini verso la conquista del quarto posto.