Milan, l'importanza di avere un vice Ibrahimovic: le idee sul mercato e le soluzioni interne

15.11.2020 12:01 di Salvatore Trovato   vedi letture
Milan, l'importanza di avere un vice Ibrahimovic: le idee sul mercato e le soluzioni interne
MilanNews.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Un vice Ibrahimovic a gennaio? Perché no! Il Milan non ha mai scartato questa ipotesi e non si tirerebbe certo indietro se ci fossero le condizioni per rinforzarsi anche nel reparto d’attacco. L’idea potrebbe essere quella di individuare un giovane di talento - ovviamente al giusto prezzo - da accostare al fuoriclasse svedese.

NEL MIRINO - I nomi sulla lista di Maldini e Massara non mancano. Occhio all’olandese Donyell Malen, 21enne attaccante di proprietà del PSV Eindhoven, uno dei tanti gioielli nella cassaforte di Mino Raiola. Il ragazzo costa parecchio, quindi non sarà facile intavolare un certo tipo di discorso a gennaio, durante quello che è sempre stato definito il mercato "di riparazione". Complicata anche la pista Jovic, il quale potrebbe però partire in prestito (soluzione da non buttare via, anzi).

SOLUZIONI INTERNE - In attesa di conferme (o smentite), Pioli deve fare di necessità virtù, anche perché mancano ancora diverse settimane e tante partite prima dell’apertura della sessione invernale del calciomercato. Il primo "sostituto" di Ibrahimovic non può che essere Rebic, visto che Leao ha sempre dichiarato di preferire il ruolo di esterno a quello di centravanti (Pioli è d’accordo). All’occorrenza si può sempre puntare su Colombo, il quale si è dato un gran da fare tutte le volte in cui è stato chiamato in causa.