MN - Elliott-RedBird, il punto: cifre e tempistiche della trattativa (PODCAST)

20.05.2022 17:30 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
MN - Elliott-RedBird, il punto: cifre e tempistiche della trattativa (PODCAST)
MilanNews.it

Dopo alcuni giorni di silenzio, sia sul fronte Investcorp che su quello RedBird, oggi sono diverse le notizie arrivate da fonti importanti riguardo la cessione dell'AC Milan da parte di Elliott. Proviamo a fare ordine con un punto della situazione, raccogliendo tutte le news principali sulle trattative con Redbird ed Investcorp.

Nella mattinata di oggi Carlo Festa ha raccontato di come il fondo americano RedBird Capital sia molto vicino ad un accordo con Elliott per la cessione del Milan per una cifra vicina ad 1,3 miliardi di euro. L'attuale proprietà del Milan, capitanata da Paul Singer, dovrebbe infine rimanere comunque in società con delle quote di minoranza.

Notizia successivamente confermata, dopo le doverose verifiche, anche dalla nostra redazione, con il nostro Pietro Mazzara. La cifra complessiva, poi, potrebbe salire a 1.8 miliardi di euro attraverso una serie di meccanismi, Questo cambio di valutazione e aumento di richieste da parte del fondo di Paul Singer sembra che sia legato anche alla valutazione del Chelsea, oltre ad un progetto rossonero ormai lanciato sia in campo che fuori. 

Nel pomeriggio ulteriori conferme e dettagli sono arrivati da Bloomberg e il Financial Times: il primo scrive di come sia stato raggiunto un accordo preliminare per l'acquisto del club rossonero fra il fondo Elliott e Redbird Capital Partners per una cifra di circa 1,3 miliardi di euro, con un annuncio ufficiale che potrà arrivare già nella prossima settimana.

Il Financial Times invece conferma invece che Investcorp è uscita dalla corsa per l'acquisto del Milan, lasciando il fondo concorrente RedBird come principale contendente per l'acquisizione del club rossonero  Il fondo del Bahrein ha deciso di sospendere le trattative con Elliott dopo che non è stato in grado di raggiungere un accordo nell'arco di sei mesi di dialogo e trattative, hanno dichiarato due persone direttamente a conoscenza della questione. Il motivo del fallimento delle trattative non è ancora chiaro. 

Si aspetta il termine del campionato per ulteriori dettagli ed eventuali annunci, ad oggi la concentrazione di tutto il club è sul campo e sul match di domenica contro il Sassuolo. Con RedBird, infine, si andrà verso la riconferma di tutto il board attuale: la linea sarà quella della continuità, i dirigenti rossoneri godono della stima dei potenziali nuovi acquirenti.