Pobega, Leao, Hauge: i movimenti in uscita dei rossoneri

04.07.2021 20:00 di Redazione MilanNews Twitter:    vedi letture
Pobega, Leao, Hauge: i movimenti in uscita dei rossoneri
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

"Se non esce nessuno non entra nessuno". Una frase che sicuramente non evoca bei ricordi nei tifosi rossoneri, ma descrive al meglio la situazione attuale all'interno dell'azienda calcio (solite eccezioni a parte). In questi giorni sono arrivate dichiarazioni da diverse personalità di spicco del mondo del pallone, presidenti e dirigenti, che vanno tutte in un'unica direzioni: la pandemia ha quasi dato il colpo di grazia ad un settore che da anni è in profonda crisi. Tutto questo si riversa anche sul calciomercato, con un immobilismo generale figlio delle difficoltà economiche (e dell'Europeo ancora in corso). Il Milan, dopo aver investito in modo deciso su Maignan e Tomori, notevole l'esborso per il fortissimo difensore inglese, è in una fase di riflessione. Si pianificano al millimetro le prossime mosse, ogni operazione dovrà essere valutata e soppesata con minuzia. È evidente che effettuare delle cessioni potrebbe dare una spinta anche al mercato in entrata. Andiamo a vedere quali sono e potrebbero essere i giocatori in uscita dal Milan.

RAFAEL LEAO: Il portoghese gode della fiducia di allenatore e dirigenza, che lo considerano un calciatore talentuoso e con ancora tanto da dare e dimostrare. Non è considerato però incedibile, e se dovesse arrivare un'offerta sui 25-30 milioni di euro potrebbe essere presa seriamente in considerazione. Leao ha estimatori in Inghilterra, Germania e Francia.

JENS PETTER HAUGE: Arrivato la scorsa estate per circa 4 milioni di euro dal Bodo/Glimt, dopo una partenza sprint Hauge ha sofferto il passaggio in una realtà come quella rossonera. Finito in fondo alle scelte e alle rotazione di mister Pioli nel finale di stagione, il norvegese ha diversi estimatori in Germania, Eintracht e Wolfsburg su tutti. Il Milan lo valuta circa 15 milioni di euro, può partire con la giusta offerta.

ANDREA CONTI: Dopo gli ultimi sei mesi in prestito al Parma il futuro del terzino è ancora una volta lontano da Milanello. Da registrare deboli interessamenti di Genoa e Sampdoria.

MATTIA CALDARA: Caldara tornerà al Milan dopo 18 mesi in prestito all'Atalanta, che ha deciso di non esercitare il diritto di riscatto presente nell'accordo. Per il difensore centrale sono arrivati diversi sondaggi, anche dall'estero, ma i rossoneri vogliono prima valutarlo in ritiro per verificare le sue condizioni fisiche.

TOMMASO POBEGA: Un'ottima stagione in prestito allo Spezia, il nazionale under 21 ha catturato il forte interesse dell'Atalanta. Gasperini spinge per averlo, il Milan lo valuta circa 15 milioni di euro. È uno dei giocatori con più mercato ed è tra quelli che con la giusta offerta può partire.

SAMU CASTILLEJO: Lo spagnolo non è considerato un punto fermo nel progetto tecnico rossonero, ma a parte qualche sondaggio dalla Spagna non sono arrivate proposte concrete.