Priorità esterni, ma anche per la difesa: si cercano i vice di Theo e Calabria

09.06.2021 14:00 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
Priorità esterni, ma anche per la difesa: si cercano i vice di Theo e Calabria
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

Più volte si è sottolineato il fatto che il Milan abbia bisogno, ed effettivamente sta cercando sul mercato, rinforzi per quanto riguarda la trequarti di campo, con un occhio di riguardo alla fascia destra. Pioli è stato molto sincero: durante l'anno è mancato a più riprese qualcuno che potesse fare la differenza negli uno contro uno per scardinare le difese più arcigne. I rossoneri stanno sondando diversi nomi e stanno lavorando in quella direzione. È giusto però focalizzarsi anche sul pacchetto arretrato: Theo e Calabria sono i titolari inamovibili, quelli che mancano sono i rimpiazzi.

ESUBERI - Conti e Laxalt torneranno dai rispettivi prestiti al Parma e al Celtic, e ci si aspetta che nessuno dei due possa rimanere a Milanello. L'uruguaiano ha diverse richieste all'estero, in Russia in particolare, con il suo agente che si sta muovendo per trovare una sistemazione che vada bene a tutti, mentre l'ex Atalanta piace al Genoa. Numericamente quindi c'è l'impellenza di cautelarsi con l'arrivo di due profili che possano dare fiato ai titolari, o un giocatore, come Dalot nella stagione appena conclusa, che possa giocare su entrambi i lati.

IDEE - Conosciamo la necessità, meno i profili che il Milan segue con attenzione. Negli ultimi giorni si è parlato di Junior Firpo, terzino sinistro del Barcellona già cercato dalla dirigenza a gennaio. Ieri sera Gianluca Di Marzio ha raccontato ancora una volta l'interesse dei rossoneri per il brasiliano, bisognerà capire se il club blaugrana aprirà alla formula del prestito con diritto di riscatto. Aggiornamenti anche su Dalot: stando a quanto raccolto dalla redazione di MilanNews.it nella giornata odierna potrebbe non essere finita l'avventura di Diogo in maglia rossonera: il terzino tornerà al Manchester United (era in prestito secco), ma con la promessa di riparlarne più avanti. Se il Milan non dovesse trovare un terzino destro nelle prossime settimane potrebbe riaprire il dialogo con gli inglesi per il portoghese che in questa stagione ha collezionato 33 presenze in tutte le competizioni, condite da 2 gol e 3 assist.

IN SILENZIO - Ma come ci ha abituato in questi anni il team formato da Maldini, Massara e Moncada sono tanti (tantissimi) i profili semi sconosciuti e giovani seguiti con attenzione e minuzia. È quindi probabile che i rossoneri, anche per andare incontro alla necessità di operare sul mercato con spese oculate, possano andare a pescare qualche giovane segnalato dall’area scout come talento interessante: è stato il caso di Saelemaekers, arrivato inizialmente per fare il terzino, potrà essere magari anche il caso del classe ’98 del Greuther Fürth David Raum: secondo Tuttosport il Milan ci sta pensando, viste anche le particolari doti offensive del giocatore. Ad oggi però non c’è ancora nulla di concreto e definito, ma le piste che porteranno ai due terzini di riserva saranno da seguire sicuramente con interesse e curiosità.