Probabile formazione - Clamorosa rivoluzione di Gattuso: Rino cambia tutto, modulo ed interpreti. Caldara in difesa, Calhanoglu e Paquetà out

23.04.2019 20:30 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Probabile formazione - Clamorosa rivoluzione di Gattuso: Rino cambia tutto, modulo ed interpreti. Caldara in difesa, Calhanoglu e Paquetà out

"Ora o mai più". Così Suso si è espresso su Instagram, alla vigilia della semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Lazio. Un appello, una speranza, un'adunata a dare il massimo in una gara da dentro e fuori. Una gara che il Milan dovrebbe affrontare con uno schieramento totalmente rivoluzionato, a partire dal modulo: non più 4-3-3 ma 3-4-3.

REINA E NON GIGIO, CALDARA RITORNA - Stando alle indiscrezioni della vigilia, Gattuso dovrebbe schierare Reina e non Donnarumma a difesa dei pali della porta rossonera. Ma la vera sorpresa sarà la formazione della retroguardia e il ritorno di Mattia Caldara: l'ex Atalanta dovrebbe agire al centro della difesa, a fianco di Musacchio e Romagnoli.

MEDIANA A QUATTRO, NIENTE PAQUETA' - In base alle dichiarazioni sembrava probabilissima la presenza di Paquetà dal primo minuto, invece Gattuso sembra aver scelto diversamente: centrocampo a quattro con Calabria e Laxalt sulle corsie laterali e il roccioso binomio Kessie-Bakayoko: un quartetto certamente solido per cercare di compattare il più possibile la squadra.

CASTILLEJO E NON CALHANOGLU - Il reparto con meno modifiche sarà l'attacco, con Suso e Piatek confermati ed un solo cambio rispetto alle previsioni. Come esterno offensivo sinistro ci sarà Castillejo e non Calhanoglu: lo spagnolo probabilmente ha convinto Gattuso con la prestazione del Tardini, portandolo ad un avvicendamento col numero 10 turco.

Di seguito la probabile formazione rossonera:

Milan (3-5-2): Reina; Musacchio, Caldara, Romagnoli; Calabria, Kessie, Bakayoko, Laxalt; Suso, Piatek, Castillejo.