Probabile formazione Milan: debutto per Kjaer, davanti Piatek e Leao

14.01.2020 20:00 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Probabile formazione Milan: debutto per Kjaer, davanti Piatek e Leao

Giornata di vigilia, quella odierna, dell'importante match di Coppa Italia tra Milan e Spal. La gara valevole per gli ottavi di Coppa Italia sarà una partita secca che varrà, per la vincitrice, la qualificazione ai quarti di Coppa Italia dove la vincente troverà il già qualificato Torino di Mazzarri. I rossoneri, in una stagione sin qui deludente, puntano forte sulla Coppa Italia sia in ottica Europa sia per risollevare un'annata povera di emozioni. Contro una Spal attuale fanalino di coda ma desiderosa di riscatto, Stefano Pioli non varerà novità nel modulo utilizzato (sempre il 4-4-2 di Cagliari) ma cambierà alcuni uomini in tutti i reparti partendo dalla porta e arrivando fino all'attacco.

DIFESA - Tra i reparti maggiormente rivoluzionati per la partita con la Spal, sicuramente, c'è la difesa. Alla base delle scelte di Pioli, tuttavia, non c'è l'atteso turnover ma scelte obbligate dettate da alcuni problemi fisici degli ultimi giorni. Al posto di Gigio Donnarumma in porta, infatti, giocherà il fratello Antonio al debutto in questa stagione. La linea a 4, invece, vedrà il probabile debutto di Kjaer al fianco di Romagnoli oltre alla conferma di Hernandez sulla corsia sinistra e al ritorno alla titolarità di Conti al posto di Calabria.

CENTROCAMPO - Le maggiori conferme, rispetto al match con il Cagliari, arrivano dal centrocampo. Pioli, infatti, dopo la vittoria in Sardegna certifica la linea a quattro e conferma tre degli interpreti titolari alla Sardegna Arena. Castillejo, Kessié e Bennacer, infatti, saranno probabilmente della partita e al posto dell’infortunato Calhanoglu, sulla corsia sinistra, ci dovrebbe essere Giacomo Bonaventura.

ATTACCO - L’atteso e pronosticato turnover, se obbligato nei restanti reparti, è volontario in attacco. Pioli, infatti, dovrebbe affiancare Piatek a Leao, nonostante la grande prestazione con gol di Ibra a Cagliari. Lo svedese, reduce da 96 minuti in campo, necessita di riposo e in questo senso l’inserimento del polacco è figlio sia di questa esigenza sia di una possibilità di riscatto per Piatek.

LA PROBABILE FORMAZIONE (4-4-2) A. Donnarumma; Conti; Kjaer; Romagnoli; Hernandez; Castillejo; Kessiè; Bennacer; Bonaventura; Piatek; Leao.