Probabile formazione Milan: Zlatan dal 1' ma dipende da Leao e Rebic. Meite in vantaggio su Tonali

17.03.2021 20:00 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
Probabile formazione Milan: Zlatan dal 1' ma dipende da Leao e Rebic. Meite in vantaggio su Tonali
MilanNews.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Milan-Manchester United, match di ritorno degli ottavi di finale di Europa League. Dopo l'1-1 dell'Old Trafford, i rossoneri meritavano la vittoria e possono recriminare sul gol regolare annullato a Kessie, a San Siro si giocherà un match da dentro o fuori dal sapore di Champions League. Diavoli contro Red Devils, la sfida è di quelle speciali. Mister Pioli recupera due pedine fondamentali come Ibrahimovic e Bennacer, anche se non hanno i novanta minuti nelle gambe, ma rischia di perderne quattro: per Leao, Romagnoli, Calabria e Rebic sarà fondamentale il provino di domani mattina. Tenendo conto di questa situazione andiamo a vedere nel dettaglio quelle che potrebbero essere le scelte di mister Pioli.

IBRA DALL'INIZIO? - Il reparto offensivo è quello con più incognite. Il tridente dovrebbe essere quello formato, da destra a sinistra, da Saelemaekers, Calhanoglu e Krunic, mentre per quanto riguarda la punta ci sono diverse cose da prendere in considerazione. Il mister ha annunciato che Ibrahimovic è recuperato e sarà convocato, ma è ovvio che lo svedese non ha nelle gambe i 90 minuti. Diventa fondamentale quindi capire se Rebic e Leao riusciranno a recuperare: i due si sono allenati anche nel pomeriggio a Milanello per provare ad esserci. Nel caso che uno dei due dovesse farcela allora partirà titolare con Ibra pronto a subentrare nella ripresa. In caso contrario lo svedese stringerà i denti e partirà dall'inizio.

KESSIE E MEITE - A centrocampo Pioli non rinuncerà a Kessie, autore di una grande prestazione all'andata; al suo fianco ci sarà uno tra Tonali e Meite, con il francese che pare molto avanti rispetto a Sandro. Bennacer partirà dalla panchina pronto a subentrare a partita in corso.

ANCORA TOMORI - Complice l'infortunio al piede di capitan Romagnoli, domattina anche lui farà il provino, Fikayo Tomori partirà ancora una volta titolare. Al suo fianco ci sarà Simon Kjaer, autore del gol che all'andata ha inchiodato il punteggio sull'1-1. Sulla sinistra torna Theo Hernandez, assente all'Old Trafford per problemi gastrointestinali, mentre a destra è in vantaggio Dalot su Calabria. In porta ci sarà il solito Gigio Donnarumma.

MILAN (4-2-3-1): G.Donnarumma; Dalot, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Meite, Kessie; Saelemaekers, Calhanoglu, Krunic; Ibrahimovic.