Provare a girarsi per girare il 2023 suo e del Milan: Giroud ritrova l'Inter, sua preda preferita

16.01.2023 20:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Provare a girarsi per girare il 2023 suo e del Milan: Giroud ritrova l'Inter, sua preda preferita
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Una grande prima parte di stagione, un grande Mondiale, ora un periodo di defaillance: Olivier Giroud, attaccante del Milan, è a secco di gol nel 2023 in tre gare giocate dal primo minuto più il subentro in Coppa Italia contro il Torino; a referto c'è 'solo' il bellissimo assist per Calabria per il 2-2 di Lecce, mentre nel settore highlights si contano alcuni gol sbagliati non da lui.

Preda
L'idea del 9 francese è di quelle belle bellissime: girarsi facendo girare il 2023 nel momento topico di questo primo mese dell'anno. La Supercoppa Italiana, infatti, rappresenta per Giroud e per il Milan un momento importantissimo: è un derby, c'è un trofeo in palio, c'è la possibilità di ritrovare fiducia ed entusiasmo per il proseguo della stagione in Serie A e in Champions League. E l'Inter può essere la preda perfetta per ritrovare tutto ciò, anche perché il francese ha già dimostrato per ben tre volte negli ultimi tre derby di saper fare molto male alla squadra di Simone Inzaghi.

Formazione
Giroud sarà ancora una volta l'uomo di punta del Milan, supportato a sinistra da Leao, a destra da Saelemaekers e al centro da Brahim Diaz. È chiaro che la stanchezza e le tantissime partite da agosto (Serie A, Champions League e Mondiale) ne abbiano minato la brillantezza fisica, ma per questo tipo di partite si trovano energie e motivazioni che vanno al di là dell'ordinario e Giroud, che in carriera ha vinto tutto quello che poteva vincere, ha tutta l'intenzione di far svoltare il 2023 suo e del Milan.