Qualità e determinazione, Tonali nuovo simbolo del "milanismo". Ora il derby per un ulteriore step

04.11.2021 11:58 di Salvatore Trovato   vedi letture
Qualità e determinazione, Tonali nuovo simbolo del "milanismo". Ora il derby per un ulteriore step
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

San Siro lo ama, Pioli si fida di lui, i compagni lo apprezzano. Sandro Tonali è in continua crescita, un’esplosione totale che non accenna a placarsi. Perché il centrocampista è sul pezzo, concentrato e determinato, lucido anche quando la squadra fatica ad accendersi. Come ieri, contro il Porto. Un primo tempo sofferto per il Milan, non per Tonali, l’unico a giocarsela alla pari con i portoghesi.

Tonali sempre sul pezzo
Ora a centrocampo, poi in cabina di regia, quindi sulla trequarti: Tonali era praticamente ovunque. Tra un ripiegamento difensivo e uno “strappo” in avanti palla al piede, un paio di recuperi qua e là e quel pizzico di qualità che non guasta mai, Sandro ha dato la scossa ai compagni e al pubblico, provando quasi da solo a rialzare le sorti del Milan in Champions. Non ci è riuscito, ma ha dato il suo contributo alla causa, giocando col piglio giusto.

Obiettivo derby
Un piccolo acciacco lo ha costretto ad alzare bandiera bianca nella ripresa, ma non sarà certo un fastidio alla gamba a tenerlo fuori dal derby. No! Tonali ci sarà e punta a una maglia da titolare. Per lui, rossonero doc, l’Inter non è un’avversaria come le altre. Oggi Sandro è diventato un perno della squadra di Pioli, con i tifosi che lo hanno eletto simbolo del "milanismo". Davanti ha ancora tanta strada da percorrere, lo farà macinando chilometri con la solita determinazione.