Rafael Leao, la possibile spalla di Piatek. In attesa del mercato...

19.08.2019 19:30 di Luca Vendrame   Vedi letture
Rafael Leao, la possibile spalla di Piatek. In attesa del mercato...

La Serie A si sta avvicinando, portandosi dietro più di qualche dubbio ed incertezze. Se il Milan di Giampaolo ha già una forma di identità, senz'altro da collaudare e lubrificare ma che già c'è, il club rossonero ha ancora l'affare Correa in piedi, in un effetto domino che dovrebbe venir sbloccato proprio dai colchoneros, che una volta assicuratosi Rodrigo dal Valencia, vedrà André Silva che con tutta probabilità lo rimpiazzerà sul campo del Mestalla, garantendo al Milan, con la sua dipartita, di aggiungere un gruzzolo importante al portafogli di Boban, Maldini e Massara. Il reparto offensivo, dunque, aspetta di vedere l'evoluzione delle trattative nell'asse Madrid, Valencia, Milano. Tuttavia, per un dubbio che va, una certezza che arriva: Rafael Leao ha potenziale e lo darà a vedere non appena si sarà integrato nello scacchiere tattico di Giampaolo.

NEL SISTEMA – Nasce come attaccante centrale, ma ha caratteristiche tali da poter giocare anche accanto Krzysztof Piatek: velocità, una buona tecnica di base e movimenti già messi in mostra a Lille sono strumenti che Giampaolo può insegnargli ad usare come spalla e non più solo come riferimento offensivo. Se l’arrivo di Correa è in stand-by e Samu Castillejo e già maggiormente inserito negli schemi di gioco e a livello di intesa è più avanti del portoghese, che nel corso della stagione verosimilmente troverà regolarità d’impiego.