Rebic a rischio derby: Pioli valuta tre alternative per sostituirlo

13.10.2020 18:00 di Thomas Rolfi Twitter:    Vedi letture
Rebic a rischio derby: Pioli valuta tre alternative per sostituirlo

In attesa di conoscere l'esito del controllo medico a cui si sottoporrà Ante Rebic nella giornata di mercoledì, la presenza del croato nel derby di Milano di sabato è da considerarsi fortemente a rischio. La lussazione al gomito rimediata dall'ex Eintracht Francoforte contro il Crotone potrebbe, dunque, privare la stracittadina di uno dei marcatori dell'ultimo confronto tra Milan e Inter, quando a febbraio i nerazzurri vinsero in rimonta 4-2. Pioli, dunque, si sta interrogando sulle possibili alternative da provare in caso Rebic non riuscisse ad essere della partita. Il tecnico milanista avrà a disposizione tre alternative possibili a sinistra, con Calhanoglu e Saelemaekers certi di un posto da titolare.

LA CONFERMA DI LEAO - Il portoghese, galvanizzato dalla doppietta contro lo Spezia, potrebbe essere riconfermato dall'inizio anche contro l'Inter. In quel caso Saelemaekers  - che ha scalato gerarchie su Castillejo - potrebbe essere scelto come ala destra. Risulta, però, difficile ipotizzare che Pioli schieri un giocatore offensivo come Leao sulla stessa fascia di Theo Hernandez nella gara in cui sullo stesso lato c'è un giocatore che spinge molto come Hakimi.

LO SPOSTAMENTO DI SAELEMAEKERS - Un'altra alternativa, poi potrebbe essere rappresentata dallo spostamento di Saelemaekers sulla sinistra, con l'inserimento a destra di Castillejo o Brahim Diaz. In questo caso, il primo potrebbe essere favorito sul secondo, avendo potuto lavorare a Milanello durante la pausa per le nazionali a differenza dell'ex Real Madrid, impegnato con la Spagna Under 21. Una soluzione di questo tipo garantirebbe una copertura maggiore rispetto a quella ipotizzata precedentemente, con il belga che fornirebbe un aiuto prezioso a Kessie per coprire le sortite offensive di Theo Hernandez.

CASTILLEJO ADATTATO - La terza ipotesi potrebbe essere, poi, quella di adattare Castillejo largo a sinistra, che sicuramente potrebbe fornire una copertura maggiore rispetto a Leao, ma essendo meno pericoloso in fase offensiva rispetto al portoghese. In quel caso a destra giocherebbe Saelemaekers.

L'ipotesi più accreditata ad oggi, però, è che Pioli opti per schierare Saelemaekers a sinistra, con Brahim Diaz o Castillejo a destra. Il problema maggiore per l'allenatore milanista è che avrà solo un paio di giorni per poter provare le soluzioni con tutti gli effettivi a disposizione dopo essere rientrati dai rispettivi impegni con le nazionali.