Saelemaekers, Florenzi o un nome nuovo: per Castillejo poco spazio al Milan. Ma le offerte non convincono

13.08.2021 18:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Saelemaekers, Florenzi o un nome nuovo: per Castillejo poco spazio al Milan. Ma le offerte non convincono
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Siamo quasi a metà agosto e siamo entrati, di fatto, nelle settimane più calde del calciomercato. Il Milan non penserà solo agli acquisti, ma c'è da badare anche alle cessioni: uno dei nomi in uscita, infatti, resta quello di Samu Castillejo.

SPAZI CHIUSI? - L'esterno offensivo spagnolo, arrivato al Milan durante il periodo da direttore sportivo di Leonardo, non ha mai pienamente convinto durante le sue stagioni in rossonero, nelle quali ha raccolto 10 goal e 13 assist in 108 presenze totali. Un bottino certamente magro per un giocatore dalle spiccate qualità tecniche e dall'indole prettamente offensiva, ma che, comunque, non ha mai fatto mancare il suo impegno per la causa rossonera. Pioli lo schiera soprattutto nel suo ruolo naturale di esterno a destra nel 4-2-3-1, ma in questa stagione gli spazi per Castillejo potrebbero chiudersi ancora di più rispetto al passato; la titolarità di Saelemaekers, il probabile arrivo di Florenzi e il possibile acquisto di un nuovo trequartista, infatti, non consentirebbero al 7 spagnolo di giocare con continuità.

L'OFFERTA DEL GETAFE - Ecco, perché, si sta cercando una soluzione in uscita per lui. Al momento, però, non sono arrivate a via Aldo Rossi offerte convincenti. L'unico interessamento concreto deriva dal Getafe, ma difficilmente il club spagnolo arriverà alle richieste del Milan: la proposta, infatti, non è ritenuta soddisfacente dai dirigenti rossoneri e, ora come ora, una cessione di Castillejo resta difficile. Le prossime due settimane di mercato, in questo senso, saranno determinanti.