Tuttosport - Broja nel mirino rossonero: poco spazio al Chelsea e uno sponsor d'eccezione

18.11.2022 10:00 di Francesco Finulli   vedi letture
Tuttosport - Broja nel mirino rossonero: poco spazio al Chelsea e uno sponsor d'eccezione
MilanNews.it
© foto di Luca Bargellini

Appare molto probabile che nel corso della prossima estate il Milan voglia investire su un attaccante che possa innalzare la qualità della rosa rossonera, specialmente se dovesse partire Rafael Leao. Uno dei candidati principali è sicuramente l'attaccante albanese Armando Broja, in forza al Chelsea. Il centravanti trova poco spazio a Londra ed è sponsorizzato da un personaggio di rilievo...

Profilo rossonero

Secondo quanto riportato questa mattina da Tuttosport, il profilo del classe 2001 si sposerebbe alla perfezione con quello che è il progetto rossonero sempre in cerca di talenti con grande potenziale. Broja è un attaccante giovane ma dalla stazza già ampiamente formata: una punta di 1,90 metri per 90 kg, non proprio un agnellino. Alla sua fisicità unisce qualità e una discreta esperienza a livello internazionale. Infatti, oltre a essere il gioiello della nazionale albanese, Broja ha giocato in prestito anche in Olanda, al Vitesse, dove ha cominciato a farsi un nome. L'anno scorso, al primo anno da titolare in Premier League al Southampton sempre in prestito dal Chelsea, ha segnato 9 gol in 38 partite e si è guadagnato così la fiducia dei blues per la stagione corrente. Quest'anno però le cose non sono tutte rose e fiori come previsto.

Poco spazio

Il problema è che Broja quest'anno sta avendo poco spazio. Le presenze, 18, non sarebbero neanche poche viste così ma la verità è che il 2001 ne ha giocate solamente 3 da titolare, segnando solamente una rete contro il Wolverhampton. I vari Havertz, Aubameyang e Sterling stanno chiudendo le porte del campo a Broja che si deve accontentare di un ruolo da comprimario e così facendo potrebbe frenare pericolosamente il suo processo di crescita. Il presidente della federcalcio albanese, Armand Duka, ha dichiarato infatti: "Era meglio quando era al Southampton e giocava sempre titolare: ora ogni partita gioca 15-20 minuti e non è la stessa cosa". Il Milan potrebbe offrirgli un ruolo sicuramente più centrale all'interno del progetto anche se i termini dell'operazione vanno visti attentamente. Il contratto di Broja è ancora lunghissimo, scadenza nel 2028, e il giocatore è valutato sui 35 milioni di euro: per questo motivo un prestito non sarebbe da disdegnare. Non lo rifiuterebbe neanche Duka, tifoso del Milan: "Futuro in Italia? Mi interessa chw giochi. Se giocasse al Milan anche meglio, perché io sono un po' tifoso milanista".