Tuttosport - Calhanoglu tra presente e futuro: punto fermo di Pioli e anche di Rangnick. Ora serve il rinnovo

24.06.2020 12:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Tuttosport - Calhanoglu tra presente e futuro: punto fermo di Pioli e anche di Rangnick. Ora serve il rinnovo

Lunedì contro il Lecce, Hakan Calhanoglu è stato uno dei migliori in campo, regalando due assist decisivi a Castillejo e a Rebic e mettendo lo zampino anche in occasione degli altri due gol rossoneri. Il turco si è ripresentato dopo la sosta forzata per l'emergenza coronavirus in grande forma e ora dovrà cercare di dare continuità alle sue prestazioni in questo finale di campionato. 

PUNTO FERMO - Il turco è un punto fermo del Milan degli ultimi anni e anche Pioli punta forte su di lui: nel post-partita di Lecce-Milan, il tecnico milanista ha speso bellissime parole nei suoi confronti, spiegando che Hakan ha tutte le qualità per diventare un top player. Ma Calhanoglu è destinato a diventare un riferimento anche nel Milan del futuro, alla cui guida dovrebbe esserci Ralf Rangnick: come riporta Tuttosport, infatti, il tedesco lo apprezza da diverso tempo, tanto che lo avrebbe voluto portare al Lispia in più occasioni. 

SCADENZA 2021 - Il numero 10 rossonero è quindi destinato ad avere un ruolo da protagonista anche nel Milan del prossimo anno, anche se prima bisognerà trattare il rinnovo del suo contratto che scade nel 2021. Il suo agente, nelle scorse ore, ha dichiarato che Hakan sta benissimo nel club di via Aldo Rossi, ma allo stesso tempo ha l'ambizione di giocare in Champions. Nelle prossime settimane, l'ad Gazidis dovrà quindi pensare anche al prolungamento di Calhanoglu che, con un progetto importante, resterebbe molto volentieri al Milan.