Tuttosport - Da Gigio e Romagnoli a Suso e Piatek: Milan, senza Champions servirà il sacrificio di un big

22.05.2019 12:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Tuttosport - Da Gigio e Romagnoli a Suso e Piatek: Milan, senza Champions servirà il sacrificio di un big

Domenica sera, dopo l'ultima giornata di campionato, il Milan non saprà solo se l'anno prossimo giocherà la Champions League o l'Europa League, ma anche che mercato estivo attende il club di via Aldo Rossi: senza la qualificazione alla massima competizione europea per club, infatti, la società rossonera potrebbe essere costretta a cedere un big per sistemare il bilancio (rosso di 80 milioni di euro) e dare anche un segnale importante all'UEFA che sta tenendo sotto osservazione i conti del Diavolo. 

RITORNO DI FIAMMA - Lo riferisce questa mattina Tuttosport che spiega che nella rosa milanista ci sono diversi giocatori che potrebbero permettere al Milan di fare plusvalenze importanti: il primo della lista è certamente Gigio Donnarumma, il quale è tornato nel mirino del PSG. Il club rossonero non vorrebbe venderlo, ma il portiere ha un ingaggio importante e potrebbe portare 60-70 milioni di euro nelle casse di via Aldo Rossi. Il Diavolo potrebbe chiedere la stessa cifra anche per Alessio Romagnoli, ma il capitano ha giurato fedeltà al Milan e quindi dovrebbe restare con o senza Champions.

MENO DOLOROSO - Per la società milanista, il più facile da sacrificare potrebbe essere Suso: lo spagnolo, reduce da una stagione con parecchi bassi e pochi alti, ha una clausola rescissoria da 38 milioni e il suo addio potrebbe essere meno "doloroso" rispetto ad altri. Tuttosport fa poi il nome anche di Piatek, acquistato a gennaio per 35 milioni dal Genoa, ma il cui valore è raddoppiato in pochi mesi. Difficile, però, che il Milan possa privarsi del suo centravanti, piuttosto occhio a Cutrone, un altro rossonero che produrrebbe una plusvalenza totale.