Tuttosport - Non solo De Ketelaere, tutti i nomi per la trequarti del Milan

08.07.2022 10:00 di Francesco Finulli   vedi letture
Tuttosport - Non solo De Ketelaere, tutti i nomi per la trequarti del Milan
MilanNews.it
© foto di Federico Titone

Negli ultimi giorni ha preso quota il nome di Charles De Ketelaere che sarebbe l'indiziato numero uno per il ruolo di trequartista rossonero. Come riporta Tuttosport, il belga gradirebbe la destinazione e vorrebbe giocare la Champions. C'è da trovare l'intesa con il Bruges per superare la concorrenza della Premier: atteso un rialzo dell'offerta da parte di Maldini e Massara. Ma sono tanti i nomi per la linea di trequarti sul taccuino del Diavolo.

Ziyech: nodo ingaggio

Sempre come riferisce il quotidiano piemontese, il Milan continua a mantenere contatti costanti con il Chelsea per Hakim Ziyech anche se si è arrivati a una sorta di stallo. Infatti c'è da trovare l'intesa sull'ingaggio alto del marocchino che percepisce 6 milioni a stagione ma anche sulla formula del prestito: il Milan sarebbe per il riscatto, i blues spingono per l'obbligo. La valutazione del diritto d'acquisto si aggira attorno ai 25 milioni di euro. Il calciatore ha già fatto sapere di gradire la possibilità di giocare in Italia e il Milan sogna di poter chiudere addirittura entrambi i primi nomi della lista, lui e il belga De Ketelaere. Anche se l'acquisto a titolo definitivo di Messias potrebbe far tramontare questa ipotesi.

Asensio o Renato?

Altri due nomi che vengono monitorati per la trequarti sono quelli di Marco Asensio e Renato Sanches. Lo spagnolo piace al Milan e non rinnoverà quasi certamente con il Real con cui andrà in scadenza la prossima estate. Il problema principale, anche in questo caso, riguarda la richiesta di stipendio: 7 milioni sono troppi anche per i Campioni d'Europa che valutano il cartellino del giocatore sui 25 milioni di euro. Per i Campioni d'Italia, dunque, il problema non sarebbe tanto il prezzo del cartellino che si potrebbe anche limare, ma la richiesta di ingaggio. Per Sanches il discorso è diverso. Il portoghese, probabilmente, verrebbe impiegato come sostituto di Kessie nonostante le diverse caratteristiche ma pul giocare anche sulla trequarti. Il Psg alla fine non ha affondato il colpo e il Milan potrebbe riallacciare i discorsi con Mendes lì dove erano stati lasciati.