Tuttosport - Ziyech è l'alternativa a De Ketelaere: serve l'aiuto del Chelsea

27.07.2022 12:00 di Francesco Finulli   vedi letture
Tuttosport - Ziyech è l'alternativa a De Ketelaere: serve l'aiuto del Chelsea
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

L'incontro a Lugano tra Milan e Bruges con tema Charles De Ketelaere non è andato come in via Aldo Rossi ci si auspicava. In poche parole non è arrivata l'accelerata definitiva. Nonostante questo il Milan non perde la speranza ma pensa già a come tutelarsi nel caso in cui arrivare al belga classe 2001 si riveli impossibile. Il primo nome sulla lista delle alternative è Hakim Ziyech.

Charles

Come riporta oggi Tuttosport, non c'è stato ancora l'accordo tra il Milan e il Bruges nonostante una trattativa che sta andando avanti letteralmente da settimane. Tra l'offerta dei rossoneri e le richieste del club belga ballano tra i 2 e i 3 milioni di euro. In tutto questo contesto, il giovane talento vive da separato in casa allenandosi a parte e non venendo convocato per la primissima partita di campionato che il Bruges ha disputato la scorsa domenica. L'accordo tra Milan e De Ketelaere è per quinquennale e sulla base di circa 2.5 milioni a stagione. Va trovata l'intesa e per farlo è necessario ridurre la distanza che c'è tra domanda e offerta. La questione va risolta quanto prima non solo per dare finalmente a Pioli un trequartista ma anche perchè la telenovela sta bloccando tutto il mercato dei Campioni d'Italia.

Hakim

L'alternativa al belga è il marocchino Hakim Ziyech, esubero del Chelsea di Tuchel. Virare sul calciatore ex Ajax avrebbe un significato diverso, perché arriverebbe tramite la formula del prestito con diritto e permetterebbe di reinvestire i soldi non spesi per De Ketelaere in altri reparti del campo. Inoltre anche l'ingaggio sarebbe ben diverso: Ziyech guadagna infatti fino a 6 milioni di euro. I due giocatori hanno poi caratteristiche tecniche differenti: il belga è un trequartista puro che fa anche il faso nove; il marocchino può giocare anche a centrocampo ed è un dribblatore, anche se ha qualche cosa in meno dal punto di vista fisico. Per arrivare al calciatore in uscita da Londra il Milan deve capire come risolvere la questione dell'ingaggio. Le strade sono due: farsi aiutare direttamente dal Chelsea oppure sperare che Hakim accetti di abbassarsi lo stipendio.