Cardinale 'conferma' Maldini: intesa RedBird-area sport per portare in alto il Milan

12.06.2022 08:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Cardinale 'conferma' Maldini: intesa RedBird-area sport per portare in alto il Milan
© foto di Pier Marco Tacca

In attesa che il calciomercato del Milan esploda definitivamente con i primi acquisti (Origi e Renato Sanches sono in arrivo, si continua a lavorare per uno tra Botman e Bremer), il nuovo proprietario del Milan, Gerry Cardinale, ha rilasciato un'intervista al Financial Times che non ha potuto che rallegrare i tifosi rossoneri.

Rinnovo pronto
Già perché, più che dei possibili acquisti, il mondo Milan ha la maggior parte dell'attenzione sui richiestissimi - e meritatissimi - rinnovi di Paolo Maldini e di Ricky Massara, i cui contratti sono attualmente in scadenza al 30 giugno 2022. L'intervista dell'ex capitano rossonero a La Gazzetta dello Sport di un paio di settimane fa aveva fatto un po' preoccupare gli animi, ma tutto è rientrato in fretta: negli ambienti di Casa Milan, tra Red Bird, Elliott e la dirigenza sportiva, c'è sintonia e voglia di portare avanti il progetto dei neo Campioni d'Italia.

Cardinale conferma
A conferma di tutto ciò, la già citata intervista di Gerry Cardinale, numero 1 di RedBird, pubblicata sul Financial Times: "Per me era molto importante farlo [conquistare Maldini, ndr]. Alla fine abbiamo trascorso tre ore e mezza insieme... è stato fantastico". Parole che fanno eco a quelle pronunciate il giorno della presentazione a Casa Milan: "Il mio ruolo e quello di RedBird è quello di essere un grande custode di questo Club, è una responsabilità verso i tifosi. Vogliamo vincere e portare questa squadra a un livello ancora più alto". Per fare ciò, non c'è dubbio che si debbano confermare Maldini e Massara e tutto, compresi i lavori del calciomercato di questi giorni, lascia pensare che per le firme manchi solo l'annuncio ufficiale.