Mihajlovic: "Ho rifiutato la Roma. Lazio? Inspiegabile che non mi chiamino"

10.06.2019 15:12 di Thomas Rolfi Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Mihajlovic: "Ho rifiutato la Roma. Lazio? Inspiegabile che non mi chiamino"

Sinisa Mihajlovic ha parlato ai microfoni di Sky Sport del proprio futuro: "Sono stato molto vicino alla Roma, poi ho capito che dal punto di vista ambientale loro non erano pronti per fare certe cose. Io sì, ma loro no. Se devo andare a fare la guerra da solo, lo faccio ma all'aperto. Ho deciso io di non andarci e ho ringraziato per la proposta. Se sono mai stato vicino alla Lazio? Mai stato contattato nemmeno una volta. Sono 12 anni che alleno, ho cambiato 7-8 squadre e in passato ci son state squadre come la Juventus 5 anni fa, come la Roma, come il Napoli, ma la Lazio non mi ha mai chiamato. Mi sembra strano che vada bene per tutti, ma non per la Lazio, però i motivi vanno chiesti a chi lavora in società. Poi, magari, non ci saremmo comunque messi d'accordo. Mi dispiace quando vengo definito traditore quando ci sono situazioni in ballo come quella con la Roma, perchè io lavoro e non posso vivere di aria. Sono professionista e sarebbe stata una bella esperienza".