Milan, il riscatto di Brahim Diaz resta da trattare. Si lavorerà sulla cifra

17.01.2023 07:50 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Milan, il riscatto di Brahim Diaz resta da trattare. Si lavorerà sulla cifra
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Brahim Diaz è al terzo anno con la maglia rossonera, ma, al contrario di quanto è solito per una permanenza così lunga di un calciatore in uno stesso club, lo spagnolo è solamente in prestito al Milan: secco il primo anno, oneroso biennale per gli altri due con un diritto di riscatto fissato (ufficiosamente) a 22 milioni di euro.

A quel prezzo...
A questa cifra pare davvero difficile che Maldini e Massara possano andare dritti sul riscatto, anzi: sono previsti incontri nelle prossime settimane per trattare sul prezzo. Il Milan avrebbe intenzione di non privarsi del suo numero 10, tenendo ben presente, al di là del valore stesso del calciatore, che sui 15 milioni di euro - cifra plausibilmente spendibile dal Milan per l'acquisto a titolo definitivo di Brahim Diaz - sono rarissimi i trequartisti di livello sulla piazza.

Giocatore cresciuto
Il Milan, dunque, sta seriamente pensando al riscatto di Brahim Diaz. Lo spagnolo, d'altronde, è cresciuto nel suo rendimento in questa stagione, mettendo a referto quattro reti (tra cui quella bellissima in slalom alla Juventus) e mostrando il consueto impegno, che lo ha fatto emergere come tra i pochi positivi anche nelle ultime deludenti gare della squadra di Pioli.