Milan, ipotesi Thiago Silva a parametro zero: servono due condizioni in estate

28.02.2020 08:00 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Milan, ipotesi Thiago Silva a parametro zero: servono due condizioni in estate

Il Milan ha una delle rose più giovani di tutta la serie A, e l’esperienza in alcuni momenti della stagiona fa davvero la differenza. Gli equilibri a Milanello si sono spostati da quando è arrivato Zlatan Ibrahimovic a gennaio, la cui missione era quella di far alzare l’asticella di tutta la squadra. Così la società ha capito che per migliorare bisogna impostare un mercato sia di giovani che esperti, e così per giugno si valuterà anche l’ipotesi Thiago Silva.

Per ora non esiste una vera trattativa, ma il suo agente qualche giorno fa a TMW aveva spiegato: “Con il Milan Thiago ha un grande rapporto da sempre. E se non rinnovassimo con il PSG tutto sarebbe possibile”. La condizione principale è proprio questa. Silva per tornare al Milan dovrebbe non rinnovare, ma soprattutto dovrà abbassare notevolmente le pretese a livello economico. A Psg guadagna 12 milioni di ingaggio, una spesa insostenibile per il Milan attuale, ma con una netta riduzione (di oltre la metà) il 35enne brasiliano potrebbe diventare realmente appetibile.

Dalla Francia fanno sapere che ormai il giocatore sta vivendo le sue ultime partite a Parigi, infatti il Psg sta pensando a Kalidou Koulibaly proprio come investimento importante in difesa per la prossima stagione, e a farne le spese sarà Thiago Silva. Il Milan per ora osserva e sarebbe pronto a intervenire qualora le condizioni diventassero favorevoli, proprio com’è successo a dicembre con Ibrahimovic.