Milan, settimana prossima nuovo round per il rinnovo di Calhanoglu

17.02.2021 08:12 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Milan, settimana prossima nuovo round per il rinnovo di Calhanoglu

Il Milan è concentratissimo sul campo perché domani sera giocherà l’andata dei sedicesimi di finale di Europa League contro la Stella Rossa, e domenica alle 15.00 c’è in agenda il derby contro l’Inter. Ma la dirigenza tra una partita e l’altra dovrà cercare di smuovere la situazione rinnovi di Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu. Le contrattazioni vanno avanti da oltre un anno tuttavia è arrivato il momento di dare un’accelerata per non rischiare di perdere i due giocatori a fine contratto. C’è tempo fino al 30 giugno 2021 ma la dirigenza spera di ottenere la firma con largo anticipo. Così settimana prossima è previsto un nuovo incontro con Gordon Stipic, agente di Calhanoglu, per provare a limare le differenze economiche. Il Milan ha già fatto un grosso sforzo mettendo sul piatto un aumento importante. Si è passati da 2,5 milioni di euro netti (la cifra che guadagna attualmente il trequartista turco) a 4 milioni più bonus, ma non è ancora sufficiente per la fumata bianca. Stipic vorrebbe che il suo assistito diventasse uno dei più pagati della rosa, e il Milan ha mostrato ampia disponibilità nella proposta economica. C’è la volontà da ambo le parti di trovare una soluzione, e per questo il dialogo è continuo. L’aveva detto anche Frederic Massara prima della sfida allo Spezia: “Stiamo parlando con i rispettivi agenti. Sia Hakan e Gigio sono molto concentrati sulla squadra, siamo sereni. Stiamo lavorando in maniera proficua. Siamo fiduciosi, i ragazzi sono molto legati al Milan e cercheremo di lavorare al massimo per arrivare ad un accordo”. Anche perché Calhanoglu se avesse voluto rompere col Milan l’avrebbe già fatto, e avrebbe strappato un accordo con altre squadre. Invece le contrattazioni per il rinnovo vanno avanti con i rossoneri, con l’intento di ottenere le condizioni economiche migliori.