ESCLUSIVA MN - Dalla Norvegia, Bergh-Johnsen: "Hauge probabilmente andrà via questa settimana. Al Milan? Non so, ma ha dimostrato di essere pronto"

28.09.2020 15:30 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
ESCLUSIVA MN - Dalla Norvegia, Bergh-Johnsen: "Hauge probabilmente andrà via questa settimana. Al Milan? Non so, ma ha dimostrato di essere pronto"

Per commentare il possibile trasferimento di Jens Petter Hauge in rossonero, la redazione di MilanNews.it ha contattato in esclusiva Jonas Bergh-Johnsen, giornalista di Eurosport Norvegia. Questa le domande e le risposte sul talento classe ’99 del Bodø/Glimt:

In Italia il nome di Hauge è sulla bocca di tutti dopo la grande prestazione offerta contro il Milan in Europa League, con i rossoneri che sono effettivamente molto interessati al giocatore. Quali sono le ultime dalla Norvegia? "Le ultime notizie ci dicono che Hauge è davvero convinto che questa sessione di calciomercato sia la migliore opportunità per lui per lasciare il Bodø/Glimt. Dopo che quest'estate non si è completato il suo trasferimento al Cercle Brugge tutti pensavano, lui stesso e il club inclusi, che sarebbe rimasto in Norvegia per terminare la stagione e lottare per il titolo. Ma con il primo posto in Eliteserien (il campionato norvegese, ndr) ormai quasi confermato, e il suo grande momento di forma, Hauge vuole andare via ora. C'è un sacco di interesse su di lui, sia il giocatore che l'agente hanno confermato l'interesse di grandi club, ma oggi ho parlato con Frode Thomassen, dirigente del Bodo, e mi ha detto che attualmente non c'è nessun offerta concreta. Ma comunque è consapevole che Hauge probabilmente andrà via questa settimana".

Sono molti i club interessati ad Hauge?

"Sì, ci sono tante squadre interessate al giocatore. Grandi club stanno monitorando la situazione, il Manchester United l'ha osservato diverse volte. Ho sentito anche che la Dinamo Zagabria aveva presentato un'offerta da 3 milioni di euro che è stata poi rifiutata".

Secondo lei alla fine verrà al Milan?

"Non lo so. Non credo che il suo trasferimento al Milan sia così vicino alla chiusura come in tanti pensano".

Nel caso si dovesse concretizzare il trasferimento in Italia Hauge è pronto per il grande salto in un campionato così competitivo?

"Con i progressi che Hauge ha fatto l'anno scorso e la performance che ha offerto a San Siro non vedo perché non possa fare bene fin da subito anche in Serie A".

Intervista di Manuel Del Vecchio.