Rivera difende San Siro: "Non può essere buttato giù, deve rimanere in piedi"

23.10.2019 09:47 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Rivera difende San Siro: "Non può essere buttato giù, deve rimanere in piedi"

Nella lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Gianni Rivera, ex giocatore rossonero, ha rilasciato queste parole su San Siro: "Che effetto mi sa sentire parlare di abbattimento? Un brutto effetto. La mia idea è: se non ci sono altri problemi di cui non sono a conoscenza, San Siro deve rimanere in piedi. E continuare a essere un palcoscenico del calcio. Questo è il mio pensiero, direi da innamorato. San Siro rappresenta un valore, un grande valore. Forse questo non lo ricordiamo mai abbastanza. San Siro è uno stadio grande, enorme, dove però la partita si vede bene praticamente dappertutto. E ve lo dice uno che l’ha verificato dalla tribuna, ma anche dalla curva. Non può essere buttato giù. Farlo rimanere come monumento? Come seconda ipotesi, ma San Siro è un valore perché ci si gioca dentro. Ed è anche memoria, e non è vero che la gente non ha memoria. A parte quelli che abitano nella zona, che sono contrari, credo che la maggior parte della gente voglia che lo stadio non sia cancellato".