TMW - L'Udinese all'esame Milan: Sottil spera in Beto e ha il dubbio Udogie

11.08.2022 12:21 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Fonte: di Davide Marchiol per tuttomercatoweb.com
TMW - L'Udinese all'esame Milan: Sottil spera in Beto e ha il dubbio Udogie
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Passato, non senza difficoltà, il turno di Coppa Italia, l’Udinese si tuffa nel campionato, con il tostissimo esordio in quel di San Siro contro i campioni d’Italia del Milan. Ci sono diverse cose da valutare in vista della prima in Serie A, contro la Feralpi Salò, infatti, ci sono state le stesse difficoltà dal punto di vista offensivo viste nelle ultime amichevoli precampionato. C’è da capire inoltre se sarà della gara Udogie, che sta definendo gli ultimi dettagli del suo passaggio al Tottenham, restando però per un’altra stagione a Udine.

Tanta fatica nel match di venerdì contro la Feralpi Salò, dove l’Udinese è stata tremendamente cinica: due tiri in porta due gol. La sensazione è che senza una punta vera la squadra faccia fatica a fare il gioco richiesto da mister Sottil. Deulofeu ha provato a farsi in tre, giocando sia centralmente che allargandosi sulle fasce, ma l’efficacia generale è stata un po’ scarsa, quasi mai i compagni hanno fatto i movimenti giusti per trovare spazio in area. Per sabato dovrebbe esserci il rientro di Beto, che potrebbe risolvere il problema, confermando anche la sua grande importanza nell’economia della squadra. C’è però ovviamente da valutare quanti minuti potrebbe avere nelle gambe e quanto potrebbe essere lontano dal top della forma
.
Intanto si stanno limando i dettagli per il passaggio di Udogie al Tottenham, con annesso prestito sempre a Udine per una stagione. Troppo pesante l’offerta da 26 milioni complessivi per un ragazzo che ha stupito sì, ma dovrebbe ripetere l’ultima annata ad altissimi livelli per poter accrescere ulteriormente il suo valore. Per non correre troppi rischi, stavolta l’importante proposta è stata accettata. Non è consuetudine per i friulani tenere un giocatore ceduto per un’altra stagione, l’ultimo precedente risale a Giannichedda e Fiore nel 2000, ma avendo salutato anche Molina si è preferito cercare di non smembrare del tutto le corsie. Le visite mediche, stando agli esperti di mercato, sono state fissate per martedì, quindi bisognerà capire se si vorrà correre il rischio di farlo giocare sabato. Eventualmente potrebbe essere la volta di Masina, visto il rientro di Becao (con mascherina nasale protettiva) in difesa, che permetterebbe a Nehuen Perez di spostarsi sulla sinistra, alzando l’ex Bologna.