Ametrano su Lovato: "Giocare a Verona è un conto, farlo in Milan, Juve e Inter un altro"

20.01.2021 20:48 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ametrano su Lovato: "Giocare a Verona è un conto, farlo in Milan, Juve e Inter un altro"

Matteo Lovato è uno dei ragazzi d'oro italiani entrato nel mirino delle grandi squadre italiane dopo le ottime prestazioni con la maglia dell'Hellas Verona. Raffaele Ametrano, viceallenatore di Salvatore Sullo lo scorso anno a Padova, ha lanciato tra i professionisti il difensore classe 2000 e, in esclusiva ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, ha raccontato la scoperta del ragazzo: "A Padova eravamo senza giocatori lo scorso anno in ritiro e chiedemmo qualche giovane per poter fare numero e allenarci in modo adeguato. È arrivato questo ragazzo e da lì è stata anche un’intuizione dell’allenatore Sullo che l’ha visto e si è innamorato dandogli subito un’opportunità alla prima giornata facendolo debuttare in Lega Pro. Lui poi è stato bravo a cogliere questa occasione e a mettersi in mostra. Ha le qualità tecniche e fisiche per stare in un contesto importante. Deve migliorare e fare esperienza sicuramente perché giocare a Verona è un conto, farlo in Milan, Juve e Inter un altro“.