Compagnoni su Cutrone: "Il Milan ha voluto cederlo ma gli sono stati preferiti attaccanti non all'altezza"

17.01.2020 15:24 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Compagnoni su Cutrone: "Il Milan ha voluto cederlo ma gli sono stati preferiti attaccanti non all'altezza"

Intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb.com Maurizio Compagnoni, noto telecronista di Sky Sport, ha parlato di Cutrone, del suo passato rossonero e del suo futuro alla Fiorentina. Queste le sue parole: "Il Milan ha ritenuto che non fosse all'altezza di essere titolare però è anche vero che gli attaccanti che gli sono stati preferiti, da Andrè Silva a Kalinic a Piatek non è che abbiano fatto granchè. E adesso i rossoneri hanno dovuto riprendersi Ibra. Me lo sarei tenuto, è un giocatore che ha alcuni limiti tecnici ma può superarli. Per la Fiorentina è un ottimo acquisto anche perchè i viola al di là di Vlahovic non avevano un centravanti. Il falso nueve funziona al Barcellona perchè lì c'è Messi..."