Condò: "Il Milan deve tornare ad essere un punto di arrivo per i giocatori e non un punto di partenza"

29.06.2020 19:12 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Condò: "Il Milan deve tornare ad essere un punto di arrivo per i giocatori e non un punto di partenza"

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Paolo Condò ha parlato delle mire del progetto rossonero. Questo il suo pensiero: "E' fondamentale che ci si renda conto che il Milan, per ragione di forza maggiore, può abbracciare il modello della rinascita attraverso la rivalorizzazione del club con giocatori giovani ma al tempo stesso bisogna poi arrivare ad uno stop di questa idea progettuale. Questo non è il Milan, i rossoneri sono un club che devono essere un punto d'arrivo per i giocatori e non un punto di partenza. Al di là del momento storico, l'obiettivo a medio-lunga tenuta è quello di tornare un Milan vincente. Il trading deve essere un mezzo e non un fine"