Gravina: "Covid? Da anni i nostri club sono in perdita. Non diamo troppe colpe agli agenti"

19.01.2022 15:50 di Antonio Tiziano Palmieri   vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Gravina: "Covid? Da anni i nostri club sono in perdita. Non diamo troppe colpe agli agenti"
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il calcio italiano cerca di ripartire dopo la pandemia. Fra difficoltà economiche e strutturali, la sfida da vincere è molto dura. Ne ha parlato a La Nuova Sardegna il presidente della FIGC, Gabriele Gravina: “Il Covid ha acuito criticità strutturali. Negli ultimi anni, abbiamo più volte evidenziato i troppi debiti e la scarsa patrimonializzazione dei nostri club, ora è il momento di affrontare il problema. Adotteremo norme ambiziose”

Il protocollo Covid la soddisfa?

“È un ottimo risultato, riconosce la responsabilità dello sport e unisce la tutela della salute alla necessità di chiarezza interpretativa che ha il nostro mondo”.

Lo strapotere degli agenti è un altro argomento di discussione.

“Fanno parte del sistema, non vanno demonizzati. Serve una garanzia per tutti. Di sicuro bisogna regolamentare commissioni e intermediazioni per evitare una grande emorragia di risorse. Aspettiamo le nuove indicazioni dalla FIFA”.