Ibra e il fallo su Azpilicueta: "Ho fatto una cosa stupida, ma lo farò di nuovo. 100%"

23.11.2021 01:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Ibra e il fallo su Azpilicueta: "Ho fatto una cosa stupida, ma lo farò di nuovo. 100%"
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Zlatan Ibrahimovic, attaccante rossonero, si è così espresso alla testata britannica The Guardian (CLICCA QUI per l'INTERVISTA completa) sul recente fallo su Azplicueta in Spagna-Svezia: "L'altro giorno in nazionale, ho fatto un placcaggio su Azpilicueta. L'ho fatto di proposito. Non mi vergogno a dirlo perché ha fatto qualcosa di stupido al mio giocatore. Agire in grande per il mio giocatore. Era una cosa stupida ma lo farei lo stesso per fargli capire: 'Non lo fai, cazzo. Non hai le palle per farlo contro di me. Ma ti mostrerò cosa succede se lo fai a me.' Ecco perché l'ho fatto. Cosa può dire lui? Non lo dirà a me ma lo dirà al mio giocatore, che non farà nulla perché è troppo gentile. Non è stata una buona cosa per me, ma lo farei comunque. Sono io. Non mi vergogno a dirlo".

L'ammonizione gli farà saltare i playoff di marzo.

"Non si tratta di perdere i playoff. Si tratta di far capire al ragazzo che non prendi per il culo qualcuno sdraiato [a terra]. Non attacchi un cane che non parla. Attacca chi è in grado di fare qualcosa. Troppo facile prendersela con i miei compagni di squadra che hanno 20 anni e sono ragazzi molto simpatici. Spero che ora capisca. Non ho paura di dirtelo. Ho fatto una cosa stupida. Ma lo farò di nuovo. 100%. Questo è quello che dico dell'essere 'perfetto'. Essere me stesso è perfetto per me. Non ho bisogno di filtri per fare loro che tipo di domande mi farai.”