Ibra e il Milan dei giovani: "Ne sono orgoglioso. Vincere così è più soddisfacente"

23.11.2021 07:30 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Ibra e il Milan dei giovani: "Ne sono orgoglioso. Vincere così è più soddisfacente"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Zlatan Ibrahimovic, attaccante rossonero, si è così espresso alla testata britannica The Guardian (CLICCA QUI per l'INTERVISTA completa) sul Milan che è la squadra più giovane in Europa: "Anche se ci sono io. È incredibile. Mi fanno sembrare giovane. Ha questo effetto, come Benjamin Button. Dopo sei mesi qui avrai i capelli scuri, fidati. Sono molto orgoglioso perché vedo questi giovani giocatori assumersi più responsabilità, cambiare mentalità. Questa è la mia felicità ora. Questa è la mia adrenalina. Esco e corro tanto quanto loro. Lo faccio da 20 anni. La gente pensa: 'No, Ibrahimovic, devi smetterla'. La mia mentalità dice diversamente. Lo faccio perché quando i giovani mi vedono lavorare dicono: 'Dopo tutto quello che ha fatto sta ancora [lavorando]. Devo farlo perché l'ha fatto lui.' Devo mostrarglielo con l'esempio. Non sono quel cane che abbaia e non fa niente. io sono l'opposto. Quando sono stato qui per la prima volta [dal 2010 al 2012] eravamo delle superstar. Adesso è piena di talenti, la squadra più giovane d'Europa, ma siamo al top. Quindi è un progetto diverso ed è più soddisfacente perché se hai successo con le superstar, è prevedibile. Questo non è prevedibile".