Napoli, De Laurentiis: "Complicato lottare con chi si indebita più di noi"

17.05.2019 22:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Napoli, De Laurentiis: "Complicato lottare con chi si indebita più di noi"

A margine della cena di fine anno il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis ha parlato anche del rapporto con Carlo Ancelotti e del futuro: “Se accontenteremo il mister? Lo abbiamo sempre fatto con gli allenatori che volevano entrare nel merito. Sarri non l’ha mai fatto e quindi per noi era impossibile. Carlo ogni giorno entra nel merito, è rispettoso di quelli che sono i bilanci nostri, cosi come lo sarà stato nei bilanci degli altri. Lui ha lavorato nel Real Madrid, noi fatturiamo un quarto se non un quinto del Real, per cui è una bella lotta. - continua De Laurentiis a TV Luna - Non era facile passare dal gioco di Sarri a quello di Ancelotti, dopo tre anni con Maurizio, un grande allenatore, c’era da imparare un modo diverso di giocare e bisogna dare merito anche a Carlo Ancelotti di aver voluto utilizzare quei giocatori pochi utilizzati, ed i nuovi che sono venuti. In tutto ciò può capitare perdere dei punti. Il distacco che abbiamo noi creato dalle inseguitrici, 10 punti dall'Inter, 11 dall'Atalanta, 14 punti dal Milan, 14 punti dalla Roma, che di solito sono le vere contendenti, la dice lunga.La Juventus è là su, ma la Juventus è la Juventus, sarà sempre complicato lottare contro chi investe molto più di noi, con chi si indebita molto più di noi".