Vaccaro: "Rangnick grande tecnico. Può convivere con Maldini e Ibra"

09.07.2020 15:36 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di PhotoViews
Vaccaro: "Rangnick grande tecnico. Può convivere con Maldini e Ibra"

Angelo Vaccaro, ex attaccante dello Stoccarda di Ralf Rangnick, ha parlato così a sportface.it del tecnico tedesco: "Lui ci sa fare con i calciatori giovani, è uno dei suoi punti di forza. Ricordo che ci chiamava nel suo ufficio, anche dopo l’allenamento, per darci lezioni individuali di tattica. Dedica un tempo inestimabile ai più giovani e infatti i senatori dello spogliatoio mi chiedevano stupefatti: 'Con noi parla poco, ma perché ti chiama sempre?'. Qual è la sua visione del calcio? Se tu guardi le sue squadre, te ne accorgi subito. Vanno a mille, non si fermano mai e c’è un pressing a tutto campo che è frutto di un lavoro fisico incredibile. Nello spogliatoio è molto silenzioso, non è il tipo a cui piace parlare davanti alle telecamere. E soprattutto è uno che non ama urlare. Se c’è la necessità, si fa sentire ma sempre con rispetto. Ma in ogni caso è molto diretto e non lascia niente al caso. Un po' mi sorprenderebbe un suo arrivo in Serie A. Lui ha sempre amato il calcio italiano ma era solito dire che il suo obiettivo sarebbe stato quello di allenare in Premier League. Ma comunque avrà bisogno di tempo e in Serie A i tifosi sono esigenti e hanno poca pazienza. Ma lui è un grande tecnico e in ogni caso, a quanto ne so, sta già studiando l’italiano. Ovunque è andato, si è portato dietro il suo staff di fiducia. Non è una novità. Se può convivere Maldini? Assolutamente sì. Maldini è il Milan e possono lavorare insieme. Stesso discorso vale per Ibrahimovic, è ancora un grande giocatore e lo ha dimostrato con gli ultimi gol. Basta sedersi allo stesso tavolo e mettersi d’accordo. Ma a me sembra che uno dei problemi dei club di oggi è che si parla poco".