Zenga: "Chi se ne frega delle vacanze: giochiamo d'estate, oltre il 30 luglio"

31.03.2020 23:30 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Zenga: "Chi se ne frega delle vacanze: giochiamo d'estate, oltre il 30 luglio"

Capitolo preparazione, Walter Zenga dice la sua ai microfoni di Radio Rai. La domanda è chiara: quanto servirà per una ripartenza dopo la fine della crisi sanitaria? "Un conto è una vacanza, un conto è questa situazione. La preparazione sarà del tutto differente, servirà allenamento specifico dopo due mesi chiusi in casa. E non ci saranno amichevoli di preparazione. Ci si giocherà un campionato di dodici partite in uno spazio molto ristretto, cambierà del tutto la metodologia di preparazione. E' un discorso molto complesso e articolato, non ho mai pensato di poter tornare a giocare il tre di maggio, mi sembra una data troppo vicina. Se la FIFA ha dato la disponibilità a posticipare ulteriormente la data del 30 di luglio, secondo potrebbe essere fattibile giocare d'estate e accorciare lo stop tra una stagione e l'altra. Chi se ne frega delle vacanze".