Adani: "Maldini si è preso quei trionfi che meritava come uomo, come calciatore, come esempio, come bandiera, come dono di Dio nel calcio. Siamo fortunati ad avere visto Paolo"

26.11.2022 00:47 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Adani: "Maldini si è preso quei trionfi che meritava come uomo, come calciatore, come esempio, come bandiera, come dono di Dio nel calcio. Siamo fortunati ad avere visto Paolo"
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Lele Adani, opinionista, si è così espresso a Rai Sport parlando della professionalità dei calciatori: "L'esempio più importante è Paolo Maldini, il più grande difensore della storia del calcio. Quando giocava era già nel metaverso: aveva tutto potenziato. Lui dice di essere uno dei più grandi perdenti del calcio, perché ha perso diverse finali; noi ci ricordiamo di quelle che ha vinto, ma ne ha perse tante. Le sconfitte, però, non l'hanno fermato e si è andato a prendere quei trionfi che meritava come uomo, come calciatore, come esempio, come bandiera, come dono di Dio nel calcio, per alimentare ed ispirare le generazioni future. Noi siamo fortunati, io mi sento fortunato, ad aver visto Paolo".