Giroud a DAZN: "Dopo il gol ero eccitato e mi sono dimenticato del giallo. Mondiale? Il focus è su Cremonese e Fiorentina"

05.11.2022 23:09 di Gianluigi Torre Twitter:    vedi letture
Giroud a DAZN: "Dopo il gol ero eccitato e mi sono dimenticato del giallo. Mondiale? Il focus è su Cremonese e Fiorentina"
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Intervistato a DAZN, Olivier Giroud ha parlato così dopo la rete decisiva contro lo Spezia: "Stavo pensando così in panchina (alla gara dell'anno scorso, ndr), alla fine abbiamo vinto. Dovevamo fare il secondo gol prima".

Sul gol in sforbiciata: "Mi piace questo tipo di gol, grande palla di Sandro. L' importante era segnare, sono molto felice".

Sull'espulsione: "Mi sono dimenticato di essere ammonito, ero eccitato e mi sono dimenticato. Penso che nella mia testa sono giovane, ma l'importante sono i tre punti. Ora non sbaglierò più".

Sull'arrivo al Milan: "Per me era una grande opportinità dopo il Chelsea: giocare nel grande Milan, che seguivo quando ero piccolo, il grande Milan del 2000, i grandi giocatori, per me era una nuova opporunità. Mi sento bene, sento la fiducia dello staff e del Mister e sono orgoglioso di questi ragazzi, possiamo fare belle cose".

Sul Mondiale: "La possibilità di giocare un terzo mondiale è tanta roba. è un obiettivo per tenere questo titolo. Abbiamo una grande squadra, abbiamo tante speranze con tutti questi talenti con la Francia. Adesso non voglio pensare al Mondiale, vediamo mercoledì quando Deschamps farà la lista. Ora il focus è sulla Cremonese, per me e i ragazzi, e poi sulla Fiorentina".