Gravina rieletto, dal Castel di Sangro alla Figc: storia e carriera del numero 1 del calcio italiano

22.02.2021 21:36 di Nicholas Reitano  Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
Gravina rieletto, dal Castel di Sangro alla Figc: storia e carriera del numero 1 del calcio italiano

Gabriele Gravina, nato il 5 ottobre del 1953 a Castellaneta, laureato in Giurisprudenza, resta al timone della FIGC. Eletto il 22 ottobre del 2019, al primo scrutinio con il 97,20% dei voti, stavolta vince la corsa contro Cosimo Sibilia, numero uno della LND, col 73,45% delle votazioni.

Chi è Gravina. Vanta una lunga esperienza nel mondo dello sport e del calcio in particolare: Presidente e amministratore del Castel di Sangro tra il 1984 e il 1996, periodo nel quale il piccolo club abruzzese ha scritto una pagina memorabile del calcio italiano raggiungendo la Serie B; Consigliere e membro dell’Esecutivo della Lega Serie C tra il 1990 e il 1992; Vice Presidente del Settore Tecnico tra il 2002 e il 2005; Capo Delegazione della Nazionale Under 21 tra il 2002 e il 2015 e membro della Delegazione della Nazionale italiana al Mondiale 2006; Consigliere Federale dal 1992; Consigliere delegato, membro del consiglio di amministrazione e amministratore delegato di Federcalcio srl tra il 2005 e il 2015; fino a diventare Presidente della Lega Pro nel 2015, carica dalla quale si è dimesso in seguito all’elezione al vertice della FIGC. Tra le altre esperienze professionali attuali: Vice Presidente e membro del Comitato Esecutivo della Banca di Credito Cooperativo di Roma (dal 2015), socio della Fondazione Carispaq della Provincia di L’Aquila (dal 2007); Membro del Consiglio di Amministrazione e Presidente comitato locale Banca di Credito Cooperativo di Roma (dal 2006). In precedenza ha ricoperto incarichi in diversi settori produttivi: Presidente del Collegio Liquidatori del Consorzio Sviluppo Industriale Val Pescara (2015); Membro del Consiglio di Amministrazione della Cassa di Risparmio della Provincia dell’Aquila (1997/99); Consulente per le strategie aziendali della Banca di Credito Cooperativo Parco Nazionale d’Abruzzo di Civitella Alfedena (1996), imprenditore, Presidente del Cda e Amministratore delegato di società operanti nel settore economico e finanziario (dal 1978).