Milan, con l’Atalanta sconfitta pesante. Ora il derby per voltare subito pagina

24.01.2021 08:15 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
© foto di DANIELE MASCOLO
Milan, con l’Atalanta sconfitta pesante. Ora il derby per voltare subito pagina

E’ stata la peggior sconfitta in campionato del Milan. L’Atalanta ha vinto meritatamente 3-0 in casa dei rossoneri che invece hanno interpretato e forse preparato male il match. Un ko diverso rispetto a quello contro la Juve, dove i rossoneri avevano subito pareggiato e provato a giocarsela nella ripresa. Con l’Atalanta la strategia di Pioli non ha dato i suoi frutti e molti giocatori non sono sembrati in serata. Tuttavia, c’è da ricordare che il Milan si è laureato campione d’inverno, grazie ai 43 punti accumulati nel corso del girone di ritorno. Una posizione ottenuta con sacrificio e umiltà. La sconfitta con l’Atalanta può essere catalogata come incidente di percorso, Pioli ha dichiarato di non essere preoccupato, ma alle porte c’è già un test impegnativo che il Milan non può sbagliare. Martedì c’è il derby di Coppa Italia: “Sono mancate tante cose. Non voglio avere tante scuse, tutte le partite devi entrare per ottenere il risultato. Non ci siamo riusciti. Ora l'importante è recuperare e pensare alla prossima partita", ha spiegato Zlatan Ibrahimovic dopo la partita, mettendoci la faccia anche nelle sconfitte. “Pensiamo alla prossima partita. Importante è recuperare bene, pensare positivo e imparare dagli errori”. Nel 2011, quando il Milan chiuse per l'ultima volta in testa il girone d'andata, i punti conquistati dall'undici di Allegri erano 40. La formazione attuale di Stefano Pioli, nonostante la brutta sconfitta con l'Atalanta, è riuscita a fare meglio con 43 lunghezze in un girone.