MN - Nocerino: "Riduzione stipendi? Ognuno deve fare la sua parte e aiutare"

04.04.2020 19:00 di Gianluigi Torre Twitter:    Vedi letture
Fonte: Intervista di Pietro Andrigo
© foto di Jacopo Duranti/TuttoLegaPro.com
MN - Nocerino: "Riduzione stipendi? Ognuno deve fare la sua parte e aiutare"

Tra i giocatori maggiormente amati dai tifosi rossoneri negli ultimi anni, Antonio Nocerino ha rappresentato in campo e fuori dal terreno di gioco un calciatore innamorato del Milan. La redazione di Milannews.it lo ha contattato per parlare di molti temi tra cui l’emergenza Coronavirus.

Stiamo affrontando una situazione di grande emergenza in cui il calcio, giustamente, viene in secondo piano. Alla luce di questa situazione, quale pensa possa essere la scelta più logica per il campionato?

“In questo momento credo che il campionato passi in secondo piano, oggi giorno stiamo vivendo una situazione particolare in cui la priorità è la salute. Il momento in cui tutto questo passerà si troverà il modo per finire il campionato, anche perchè mancano poche giornate. In 40 giorni si può finire tutto ma in questo momento la priorità va chiaramente alla salute”

Argomento riduzione taglio degli stipendi dei calciatori. Pensa che debba essere una scelta collegiale ordinata dalla lega o debba essere una decisione autonoma dei club?

“Credo che ognuno debba fare la sua parte e deve cercare di aiutare. E’ un momento di difficoltà in cui le società, i dirigenti e gli allenatori sono stati colti alla sprovvista. E’ una situazione che creerà grandi problemi a molte fasce sociali quindi sono d’accordo alla riduzione degli stipendi perchè bisogna cercare di fare ciascuno la propria parte.”