Sacchi: "Il mio Milan? Squadra omogenea, non avevamo un posto fisso"

24.05.2020 21:30 di Gianluigi Torre Twitter:    Vedi letture
© foto di Luigi Gasia
Sacchi: "Il mio Milan? Squadra omogenea, non avevamo un posto fisso"

Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Arrigo Sacchi, ex allenatore rossonero, ha parlato della suo vecchio Milan: "Noi non avevamo un posto fisso. Non sapevo chi andava a destra o a sinistra, ma uno doveva esserci. Vedevi una squadra molto omogenea. Stiamo parlando di una squadra che è stata nominata la più grande squadra di club nel mondo del calcio. Berlusconi non è capace di pensare se non in modo grandissimo."