Bennacer punto fermo di un Milan che riparte da lui e Kessie in mediana

22.07.2021 20:00 di Antonio Tiziano Palmieri   vedi letture
Bennacer punto fermo di un Milan che riparte da lui e Kessie in mediana
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

L’agerino Ismael Bennacer da quando è al Milan, si è dimostrato un giocatore fondamentale per le sorti dei rossoneri. All’inizio, sotto la guida tecnica di Marco Giampaolo, Bennacer faticò a inserirsi e l’alternanza con Lucas Biglia gli toglieva un po’ di spazio. Poi, con l’avvento di Stefano Pioli, il 4 rossonero è diventato fondamentale nello scacchiere tattico del tecnico emiliano. Bennacer è l’unico in grado di armonizzare il 4-2-3-1 che il mister ha scelto di utilizzare per far rendere al meglio la squadra. Con Franck Kessie in mediana, Bennacer forma una coppia di tutto rispetto, che ha portato il Milan al secondo posto in classifica nella passata stagione. Con Bennacer in campo, in campionato, il Diavolo ha perso soltanto due partite nella stagione appena conclusa, con Spezia e Lazio in trasferta, registrando una media punti di 2,23 in 21 partite. Senza l’ex Empoli invece il Milan ha perso ben 5 partite su 17, con una media punti di 1,8. I numeri testimoniano come l’algerino sia fondamentale per il gioco ed i meccanismi di Pioli, e lo sarà ancora di più la prossima stagione, in cui a San Siro tornerà a risuonare l’inno della Champions League e servirà personalità e capacità di palleggio per imporsi in Europa, dove si gioca a viso aperto e senza fare troppi calcoli. Si spera però che i problemi fisici che lo hanno attanagliato l’anno scorso siano definitivamente alle spalle.

La volontà sua e di tutta la squadra è quella di replicare la buona stagione, conclusa con un bel secondo posto. Bennacer sarà uno dei punti fermi del Milan, con l’obiettivo anche di tornare al gol dato che gli manca da luglio 2020. Nel 2020/2021 l’algerino non ha trovato la via del gol, una soddisfazione personale che vorrà ritrovare nella nuova stagione.