CorSera - Milan, il derby per svoltare: vincere e convincere, il mantra di Giampaolo è immutato

21.09.2019 07:59 di Salvatore Trovato   Vedi letture
CorSera - Milan, il derby per svoltare: vincere e convincere, il mantra di Giampaolo è immutato

"Vincere e convincere", il mantra di Giampaolo quella era e quella resta, scrive il Corriere della Sera in edicola questa mattina. Nonostante tutto. Nonostante il gioco che non c’è, le perplessità di Elliott sull’ostracismo verso gli acquisti estivi e le frecciate di Boban. Dopo il fiasco di Udine, il Milan ha messo a referto due vittorie (striminzite e fortunose, contro neopromosse), ma la strada è ancora lunga.

SVOLTA - La manovra è prevedibile, impaurita. La difesa funziona, il vero problema è là davanti. Serve tempo, ma al Milan il tempo scorre più rapido che altrove. Il derby dirà molto sulle ambizioni e le potenzialità di questa squadra. Giampaolo non lo ammette ma sa benissimo che un risultato positivo potrebbe rappresentare la svolta. Un pareggio verrebbe accolto come una mezza vittoria. Perché il Milan - inutile nasconderlo - parte sfavorito.

VERTICALE - Insomma, testa alta e giocare a calcio, eccolo lo slogan di Giampaolo, che il Corriere della Sera definisce "hombre vertical". Il tecnico, però, avrebbe bisogno anche di un Milan verticale, nel senso di più offensivo, più pericoloso. Piatek si è sbloccato, ma potrebbe non bastare. Stasera capiremo tante cose, in un senso o nell'altro.