CorSera - Milan, vincere e sperare: Champions difficile ma possibile. E Gattuso sogna la conferma

26.05.2019 07:59 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
CorSera - Milan, vincere e sperare: Champions difficile ma possibile. E Gattuso sogna la conferma

Tutto in una notte. La speranza c’è, ma bisogna prima di tutto vincere. E potrebbe non bastare. "Pensiamo a noi stessi", ha dichiarato Gennaro Gattuso alla vigilia del match contro la Spal, ma i rossoneri - come evidenzia l’edizione odierna del Corriere della Sera - non ha più il destino nelle loro mani.

SOGNO - Per salire all’ultimo sul treno Champions, il Milan dovrà sperare che una fra Inter e Atalanta gli lasci il posto. Difficile, ma non impossibile. Rino non ha alcuna intenzione di mollare e sogna un finale indimenticabile. Con annessa conferma. Già, perché il mister vuole restare su quella panchina che gli da tante emozioni: "Spero che il sogno possa continuare a lungo", ha affermato nel corso della conferenza stampa di ieri. Insomma, tutto un altro tono rispetto a fine marzo, quando parlava come uno che non vedeva l’ora di dimettersi.

CONFERMA - In due mesi sono cambiate molte cose: le tre vittorie consecutive che hanno tenuto il Milan in piena corsa Champions, la gestione dei casi Kessie e Bakayoko particolarmente apprezzata da Gazidis, ma anche la prospettiva di lavorare con un direttore tecnico diverso da Leonardo, ormai a un passo dall’addio. In caso di quarto posto (o terzo, perché no!) le possibilità di una conferma si alzerebbero di parecchio. Ma a decidere, d’intesa con Elliott, sarà il prossimo direttore, che potrebbe essere Luis Campos